martedì 1 maggio 2012

INSEGNAMENTI

1. Più vai a fondo della vita più scopri cosa realmente vale, e scopri che le persone che ami sono quelle che avevi più vicino, ma per vederlo inevitabilmente bisogna passare da fasi di sofferenza e dal dissolvimento di molti modelli, per riuscire a non avere più paura di amare e ed essere amati e finalmente riconosci e scegli chi ami, poiché ora l’amore ti appartiene.

2. Non dimenticare di ringraziare, è incredibile ma vedi tutta la natura ringrazia, ogni cosa ringrazia e tutto ti sostiene, come non si può ringraziare. Non dimenticare di ringraziare poiché c’è amore in ogni forma di vita è incredibile ma è così.
Quando senti come tutto è interconnesso, quando senti come tutto collabora alla vita e alla esistenza non puoi che ringraziare.

3. E successivamente un sentimento che nasce spontaneo è chiedere scusa, scusa per non avere visto, scusa per avere maltrattato, scusa per non aver sentito. Se senti come tutto ti sostiene non puoi che sentire “mi dispiace”. È un sentimento che nasce dal cuore poiché ti dispiace per te, per non avere avuto la giusta sensibilità, è un atto di sincerità con se, è un atto di amore per se.
Ma comprendi bene, non è scusarsi verso l’altro, la vita è un laboratorio ed è fatta per crescere in consapevolezza, quindi in ogni azione che si fa non sentirti mai in colpa, per nessuna cosa, quello che puoi fare e chiederti scusa, perdonarti.
Tu non devi rendere conto a nessuno se non a te, alla tua responsabilità di darti amore e dare amore, questo è l’unico parametro che ti deve riguardare, e ognuno ha da guardare il proprio.

4. Fai uscire dal tuo cuore spirali di grazie e scusa tutte colorate, mandale all’universo, mandale alle piante, mandale a tutti gli esseri. Non dimenticare di ringraziare e chiedere scusa tu non immagini neanche quanto sei sostenuto dalla vita.

5. La vita è una grande madre che si prende cura di tutto ..... si tutto si prende cura di tutto. Fai così anche tu prenditi cura di te e di chi hai intorno questo è entrare nel principio della vita.

6. Gli esseri umani sono bellissimi, e tutti noi comminiamo nella esistenza. Tutti noi siamo uniti da cerchi di fratellanza. Scalda il tuo fuoco e condividilo nei piccoli cerchi questi poi diventeranno grandi cerchi.

7. Il respiro è vita, incredibile tu non hai idea come il respiro sia vita. La vita è respiro. Tutto respira e l’esistenza è legata al respiro. Non smettere di sentire che quando respiri tu esisti, attraverso il sentire che respiri puoi arrivare all’essenza della vita. Respirare e ascoltare il respiro è la chiave per superare i momenti più difficili.

8. C’è sempre una voce in te sempre, questa voce esprime una presenza che esiste al di la del corpo e del pensiero e non ti abbandona mai….. mai.

9. Per superare ogni ostacolo autoregolati, ascolta l’autoregolazione.
Questo insegnamento può salvarti la vita.
Ascolta, il corpo è saggio ascoltalo ti dice lui cosa fare.
Chiedi e ti sarà dato è proprio vero, non aver paura di chiedere e facendo così arriva la giusta autoregolazione.
Non scappare da una situazione e neanche affrontala di petto in modo reattivo, ma chiedi, chiedi… come posso affrontarla e vedrai che c’è sempre un modo per uscirne pur standoci, tutto sta nel chiedere è incredibile ma è così.

10. Tu non sei solo, sul serio.... e tu sei il risultato di moltissime esperienze... moltissime.... non aver paura poiché al momento opportuno tutte verranno in aiuto.

11. La guarigione più profonda e la chiave della felicità, è lasciare che sia.
Si..... non resistere, tu non immagini quanto sia importante allenarsi a non resistere a lasciare andare... questa è il segreto che permette tutto...
La malattia arriva per la resistenza....
No....non opporti ma respira dentro i momenti più difficili.... respira e lascia che sia....

12. La chiave per superare le paure più grandi è chiedere alla paura “cosa hai da insegnarmi”.
Si ricordalo..... anche di fronte alla morte chiedigli cosa hai da insegnarmi.
Fatti amica la paura più grande ed essa diventerà una maestra di vita incredibile..... veramente incredibile...

13. Rimani sempre umile, poiché hai sempre da imparare, sempre. E tutto ti può insegnare tutto. L’umiltà è la condizione naturale per permettere che sia…. L’ascesa vibrazionale non può che esistere nel piano di umiltà. Lascia andare… e permetti che sia….

14. Arrivi ad un punto in cui scopri che non c’è niente da diventare, non servono diplomi o qualifiche per essere ciò che sei. È incredibile ma scopri che tutto quello che sei è immensamente bello e di valore ed è sempre stato in te e non ti serve altro.

15. Non esiste un apprendere esternamente, esiste un ricordare internamente…. Quando dal capire passi al “vedere” comprendi che nessuno ti può insegnare niente…. Questa è la vera conoscenza….

16. Noi siamo divinità. È inutile che ci giriamo intorno, ma è proprio così… in noi c’è l’essenza del tutto.
Noi siamo creatori… e creiamo continuamente la realtà che vogliamo creare. Renditi consapevole che dove metti il tuo cuore, ossia la focalizzazione della tua energia, li crei la realtà.
È incredibile tu non immagini come i pensieri potenziano e chiamano la realtà. Tu decidi ogni momento che realtà vuoi creare.
Come spiegare… la realtà è un campo vibratorio multilivello, in cui tu ti innesti con il pensiero chiami e determini quella realtà.
Se tu lo vuoi puoi cambiare la tua realtà ora…. è questione di un “Clic” interno, un cambio di prospettiva.
Lavora per pulire tutto ciò che ti porta alla paura, alla non fiducia e dai spazio sempre più all’amore.

17. Sotto a tutto c’è solo amore, è una incredibile danza cosmica di amore.
Vedrai… nella vita sempre più imparerai a trasformare il dolore e la paura sentendo che sono ombre della luce.
Tieni presente che la rabbia, la tristezza, la paura sono il carburante per rafforzare la presa alla luce, per amare ad un livello ancora più alto. Onorale e come un alchimista usale come poteri di trasformazione. Il senso dell’ombra è quello di allenarti a mantenere sempre più costantemente la vibrazione di chi sei veramente.

18. Non smettere di amare, non smettere di amare ricordalo sempre.

19. Esiste solo il presente….. e questo puoi sentirlo con il respiro. Non c’è uno scopo nella vita particolare, non esiste una meta o qualcosa da raggiungere…. È proprio vero alla fine sei, nella semplicità vivi l’essere…. e la vita è qui ora…. ora semplicemente.. vivi….

20. Non c’è niente di così importante se non continuare a lavorare per mantenere vivo chi sei, e ricorda alla fine sei pienezza.
Togli pienezza dalla pienezza e solo pienezza rimane.
È assurdo lo so ma lo scopo della vita è ricordare di essere luce e per fare questo hai bisogno di passare dalle ombre.
Fa parte del gioco dell’esistenza. Ma non preoccuparti gioca con essa, divertiti. Sii un guerriero sino in fondo, gioca con essa, poiché la vita è immensamente divertente….

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Carissima
      un saluto di cuore anche per te

      Elimina
  2. Che dire...
    Dopo aver letto questo post, e vista l'ora tarda, non mi resta che ritirarmi e, prima di cedere al sonno, far "uscire dal mio cuore spirali di grazie e scusa tutte colorate, mandarle all’universo, mandarle alle piante, mandarle a tutti gli esseri..."
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un saluto e benvenuta da Antar Raja.
      l'amore guarisce ogni cosa..l'amore puo' trasformare il mondo

      Elimina