martedì 22 gennaio 2013

MEDITAZIONE DIDGERIDOO


Il didjeridoo è uno strumento musicale degli Aborigeni australiani delle parti settentrionali dell'Australia. È uno strumento insolito dato che per suonarlo, bisogna usare una tecnica speciale chiamata 'respirazione circolare'. Può sembrare impossibile ma nella 'respirazione circolare', l'aria viene inspirata attraverso il naso mentre se ne sta usando dell'altra per soffiare nel didjeridu. Questa tecnica permette, ad un suonatore di didjeridoo specializzato, di mantenere un suono continuo sullo strumento fino a quando decidera di smettere di suonare.

Il termine didjeridu è onomatopoeico e non di origine indigena. Ovvero didjeridu è una parola di invenzione Occidentale usata nella prima parte del 20° secolo, per descrivere i suoni fatti dallo strumento. È anche abbastanza sicuro che il primo uso di questa espressione, è stata aplicata a strumenti incontrati in Arnhem Land Occidentale o nella regione che è un po piu a sud, dove si ripetevano ritmi come "didjeridu-dideru", "didjemro" e "didjeramo-rebo". Comunque oggi, la parola didjeridoo è usata molto di più per includere strumenti che vengono da tutte le parti dell'Australia Aborigena ed è utilizzata anche dai creatori non- indigeni che nella costruzione, usano metodi e materiali moderni.

Recentemente il didjeridu è divenuto molto popolare nel mondo, è suonato da un numero svariato di persone australiane e di molti paesi esteri come Europa,U.S.A,Giappone ecc... Un gran numero di persone sono attratte dal didjeridoo, a causa della sfida che si deve affrontare per suonarlo e per il suono unico che produce. Questa sfida ha condotto molti a fare lunghi viaggi per visitare Arnhem Land, nel Territorio Settentrionale dell' Australia dove si trovano i suonatori e creatori di didjeridoo più eccellenti e dove vivono anche le persone Aborigene stesse.
Il didjeridoo è stato abbracciato dalla società moderna anche per altre ragioni, incluso lo stato rilassante e lievemente euforico che provoca alle persone che lo ascoltano e che lo suonano. Pare,probabilmente,che la tecnica speciale di respirazione, che serve per suonare didjeridu,così come l'acustica distinta di questo strumento abbiano effetti positivi nello stimolare le onde alfa del cervello,modelli,questi,che sono associati con la meditazione profonda.

http://www.didjeridoos-tradizionali.com/didjeridoo2/didjeridoo-yidaki-o-altro/index.html

MEDITAZIONE DIDGERIDOO

La meditazione ha luogo quattro volte l'anno in corrispondenza dei solstizi e degli equinozi. La prossima meditazione ci sarà il 20 Marzo 2012. La meditazione ha inizio al calare del sole (ora locale) e dura un'ora.

Lo scenario ideale per questa meditazione sarebbe un posto immerso nella natura, in compagnia d'amici. Ma qualsiasi posto va bene, puoi partecipare anche da solo nella tua macchina o in autobus, ascoltando il walkman e poi semplicemente sedendo in silenzio.

Ciò che veramente conta è la volontà di fare pace con te stesso e con tutti gli abitanti di questo splendido pianeta, e di inviare intorno al globo un'ondata di consapevolezza sul nostro ambiente.

Durante la prima parte della meditazione, concentrati sull'energia rilassante che proviene dal didj. Pensa a come gli Aborigeni si sono presi cura del loro mondo per migliaia di anni. Riconosci il diritto di tutte le persone, gli animali e le piante a vivere insieme su questo pianeta. Riconosci che noi umani dobbiamo modificare le nostre abitudini, e prenderci cura del nostro ambiente affinché i nostri figli e nipoti possano continuare a godere di questo splendido pianeta, invece di dover mettere a posto il disordine che la nostra in-consapevolezza avrà creato.

Puoi invitare altri suonatori di didj ad unirsi a te.
Puoi invitare degli amici e suonare il didgeridoo per loro.
Puoi suonare il didgeridoo passandolo sui loro corpi.
Puoi semplicemente sedere e suonare il didgeridoo per conto tuo.
O puoi limitarti ad ascoltare musica suonata con il didgeridoo.

Durante la parte silenziosa della meditazione, rimani in assoluto silenzio e concentrati sulla tua interiorità. Realizza che il mondo intero è dentro di te, e che tu sei parte del tutto.

E durante tutta la meditazione (e prima e dopo di essa), sii consapevole che persone da tutto il mondo si stanno unendo a te in questo circolo globale di energia, musica ed amicizia.





   RADIO DIDGERIDOO http://www.myspace.com/didgeridooexperience/radio

Nessun commento:

Posta un commento