domenica 16 settembre 2018

STRATEGIA MEDITATIVA

Cambia la maniera di respirare e la mente cambierà subito, all’istante. Prova. Ogni volta che ti accorgi che sta emergendo un giudizio, che stai ricadendo in una vecchia abitudine, butta subito fuori il respiro, come se insieme a esso tu volessi gettar via anche il giudizio. Espira profondamente, tirando in dentro lo stomaco e senti – visualizza mentre butti fuori l’aria – che l’intero giudizio è stato buttato fuori. Poi inspira profondamente – aria fresca – per due o tre volte, e osserva cosa succede. Ti sentirai come nuovo: la vecchia abitudine non ce l’ha fatta a prender piede. Inizia con l’espirazione, non con l’inspirazione.Quando senti che vuoi far entrare qualcosa, comincia con l’inspirare.

Osho
http://divinetools-raja.blogspot.it La Via del Ritorno... a Casa

sabato 15 settembre 2018

l’energia della consapevolezza diventa la tua fortezza

Se diventi veramente integrato nella tua consapevolezza, i pensieri non possono entrare per nulla; sei diventato una fortezza impenetrabile, niente può entrare.Non che tu sia chiuso, ricordalo – sei completamente aperto; ma l’energia della consapevolezza diventa la tua fortezza. Quando nessun pensiero può penetrare, i pensieri verranno ma ti eviteranno. Li vedrai venire, ma, prima di arrivare a te, svolteranno e se ne andranno. A quel punto puoi andare dove vuoi, anche all’inferno, e nulla potrà influenzarti. Questo è ciò che chiamiamo illuminazione.

Osho

http://divinetools-raja.blogspot.it La Via del Ritorno... a Casa

venerdì 14 settembre 2018

.... è possibile! E quando mi ha sorriso, era così bella

“Uno dei miei amici si lamentava continuamente con me di sua moglie: "È sempre triste, con la faccia lunga, e quando entro in casa sono sempre preoccupato... Cerco di passare tutto il tempo al club, ma alla fine devo andare a casa, ed eccola là".
Gli dissi: "Fai una cosa, solo come esperimento. Dato che lei è stata così seria, che ha brontolato in continuazione, immagino che non tu entri mai in casa sorridendo".
Replicò: "E come posso farlo? Quando la vedo, qualcosa si ghiaccia dentro di me; sorridere...?"
Dissi: "Fai un esperimento. Oggi fai così: compra delle belle rose, la stagione è quella giusta; e poi del gelato, il migliore che c'è in città. Sorridi e canta una canzone!"
Disse: "Se me lo dici tu, ci proverò, ma non credo che farà alcuna differenza".
Aggiunsi: "Verrò con te, per vedere se cambia qualcosa oppure no".
Il poveretto ce la mise tutta. Per strada, scoppiò a ridere più volte. Gli chiesi: "Perché ridi?"
Rispose: "Rido di ciò che sto per fare! Volevo che mi dicessi di chiedere il divorzio, e tu invece mi hai suggerito di comportarmi come se fossi in luna di miele!"
Dissi: "Immagina che sia proprio una luna di miele... fai del tuo meglio".
Aprì la porta e sua moglie era là in piedi. Lui sorrise, e poi rise tra sé e sé del suo sorriso... E la donna era là in piedi quasi come una roccia. Lui le diede i fiori e il gelato, e poi entrai anch'io. La donna non riusciva a credere a ciò che stava accadendo. Quando l'uomo andò in bagno, mi chiese: "Ma che succede? Non mi porta mai nulla, non sorride mai, non mi porta mai fuori, non mi fa mai sentire che mi ama, che mi rispetta. Che magia è questa?"
Dissi: "Nessuna magia, avete entrambi sbagliato. Adesso quando lui esce dal bagno, abbraccialo". Lei disse: "Abbracciarlo?"
Replicai: "Sì, abbraccialo! Gli hai dato tante cose, adesso dagli un abbraccio, un bel bacio..." Lei disse: "Mio dio..."
Dissi: "È tuo marito, avete deciso di vivere insieme. O riuscite a farlo con gioia oppure ditevi addio con gioia. Non c'è motivo... con una vita così breve. Perché sprecare senza motivo la vita di due persone?"


In quel momento l'uomo uscì dal bagno. La donna esitò un attimo, ma io la spinsi, quindi lei lo abbracciò, e l'uomo si spaventò così tanto da cadere a terra! Non gli era mai passato per la testa che lei avrebbe potuto abbracciarlo, lo aiuti a rialzarsi e gli chiesi: "Che è successo?"

Rispose: "Non avrei mai potuto immaginare che questa donna potesse baciarmi e abbracciarmi, e invece è possibile! E quando mi ha sorriso, era così bella".

🌹Osho🌹

http://divinetools-raja.blogspot.it La Via del Ritorno... a Casa



mercoledì 12 settembre 2018

SGUARDI SUL PASSATO

"Qualunque sia il grado di evoluzione raggiunto nelle sue precedenti incarnazioni,
ogni uomo che discende sulla terra deve ricominciare daccapo la sua istruzione
e il suo apprendimento. SI TRATTA DI UNA LEGGE.
Anche i grandi spiriti del passato che tornano ad incarnarsi sono obbligati a istruirsi di nuovo.
La differenza fra loro e tutti gli altri esseri umani è che i primi ottengono molto velocemente dei grandi risultati.
Tutti, però, senza eccezioni, devono ricominciare i1 lavoro affinché le loro qualità
si manifestino in questa vita.
Se Mozart non avesse trovato in una famiglia di musicisti le condizioni necessarie all’apprendimento e allo sviluppo dei doni che portava con sé dal passato, forse il suo genio non si sarebbe manifestato in modo tanto eclatante.
Persino i più grandi Iniziati, a dispetto dei poteri e del sapere che hanno acquisito nelle loro precedenti incarnazioni devono lavorare per ritrovare quel sapere e quei poteri.
Tanto più lo dovranno fare, allora, tutti coloro che non sono pervenuti a un simile grado di evoluzione!"
***
"È sempre l'uomo, attraverso la propria vita interiore, a determinare le condizioni nelle quali è costretto a vivere.
Supponiamo che qualcuno sia ridotto a costruirsi da sé una misera baracca con poche assi e della lamiera. In quella situazione di disagio, evidentemente soffrirà. Ma qual è la vera causa della sua sofferenza? Le condizioni materiali ossia la baracca oppure lui stesso, che si è messo in un così brutto pasticcio? Non è forse lui che per pigrizia, per incapacità o per altre ragioni, non ha saputo procurarsi i mezzi per vivere in condizioni migliori? «Sì, però, direte voi, se egli si è limitato a tal punto, è perché è nato in una famiglia miserabile che non gli ha dato alcuna istruzione. La sua situazione attuale, quindi, è il risultato di cattive condizioni in partenza.“Sì, ma anche questa è solo un'apparenza, poiché se egli si è incarnato in quella famiglia è perché non aveva fatto niente nelle precedenti incarnazioni per meritarsi qualcosa di meglio. Le condizioni materiali sono sempre le conseguenze di un processo la cui causa è I'uomo stesso."
Omraam Mikhael Aivanhov

http://divinetools-raja.blogspot.it La Via del Ritorno... a Casa

Chi è che viene disturbato ?

Ascoltando Mooji nei suoi incontri coi devoti sottolinea che quando si usa l'inquiry l'importante non è osservare le cose che ci accadono centrando l'attenzione su di esse ma indagare su "a chi accadono".

Questo porta a rivelare che le cose che ci affliggono accadono alla persona e affliggono la persona ma la Presenza pura dl Sé che siamo nel profondo non viene toccata da queste cose né dai giudizi che il nostro personaggio dà su di esse e su se stesso.

Questo ci permette di assumere un maggior distacco da ciò che pensiamo di essere e che ci sta accadendo
e di stabilizzarci più facilmente in ciò che nella meditazione profonda o nell'invito al riconoscimento abbiamo riconosciuto di essere ed è una pratica molto utile da usare ogni qualvolta qualcosa ci disturba.


Chi è che viene disturbato ? Il vero IO o il personaggio storico che pensiamo di essere con la coscienza identificata?

E indagando ulteriormente utilizzando la percezione acquisita del riconoscimento di sé: questa identità che viene disturbata è realmente esistente in sé?
E quando si vede che l'identità fittizia della persona è vuota di auto-esìstenza il disturbo impallidisce fino infine a scomparire e rimane solo la Presenza.

http://divinetools-raja.blogspot.it La Via del Ritorno... a Casa

lunedì 10 settembre 2018

MEDITAZIONE DIDGECOLOR CHAKRA




Visualizza i tuoi chakra con i rispettivi colori, un minuto per chakra sentendo la vibrazione del suono nel chakra e visualizzando il colore corrispondente nel chakra, partendo dal primo Rosso,Arancione , Giallo ,Verde, Azzurro Blu Viola, opzionale ripeti la dichiarazione affermazione dentro di te, che appare sullo schermo...

BUONA MEDITAZIONE




http://divinetools-raja.blogspot.it La Via del Ritorno... a Casa

By IvanoV Antar Raja

CENTRO DI IRRADIAZIONE

Siediti comodamente cercando di mantenere il busto eretto il più possibile ma senza sforzo. Chiudi gli occhi e inizia a inspirare ed espirare lentamente con le narici. Rendi il respiro lievemente sonoro e porta la tua attenzione su di esso, sull’inspirazione e poi sull’espirazione. Continua per circa un minuto.
Quando inspiri, visualizza l’ossigeno che entra dalle tue narici come una luce bianca e pura che entra dentro di te, irradiandoti completamente della sua luce. Quando entra ti riempie di luce e quando esce irradia di luce tutto ciò che sta intorno a te. Continua così per circa un minuto.
Respira ora in modo silenzioso e naturale, senza portare l’attenzione al respiro.
Visualizzati come un centro di luce. Formati l’immagine che preferisci: una stella, un piccolo pianeta ” “luminoso e pulsante, quello che vuoi. Tu sei quel centro di luce pulsante e irradiante, che emana luce tutto intorno a te.

Quella luce ora avvolge una persona a te cara (tua moglie, i tuoi figli, i tuoi parenti), una alla volta. Avvolgendoli li riempie di luce, benessere, felicità, salute e pace. Tu sei quella luce. Avvolgi di luce i tuoi famigliari, parenti, amici, le persone che conosci e che sai che hanno bisogno, il tuo cane o il tuo gatto. Tutti gli esseri che ti sono amorevoli e verso cui provi affetto vengono irradiati e avvolti dalla tua luce; tutti si riempiono di luce, benessere, felicità, salute e pace.
Ora quella luce che sei tu avvolge e riempie di luce, benessere, felicità, salute e pace anche coloro che ti hanno fatto torto. La luce irradia i tuoi nemici, coloro verso i quali provi rabbia e rancore. Quella luce porta loro benessere, felicità, salute e pace. Così facendo doni luce, benessere, felicità, salute e pace all’universo intero. E quella luce, benessere, felicità, salute e pace ritornano a te.
Ora quella luce che sei tu si estende oltre ogni singolo essere vivente e si spinge fino ai confini dell’universo, espandendosi oltre ogni dimensione, fino ad avvolgere ogni coda, visibile e invisibile, creata e non ancora creata di luce, benessere, felicità, salute e pace.
Quando senti che il processo è completo, riprendi lentamente il controllo del respiro e la consapevolezza di te stesso. Infine, con molta calma, riapri gli occhi.”

Passi di: Michael Doody. “Il Segreto in pratica”.


Il Segreto in Pratica
50 esercizi per iniziare subito a usare il Segreto in ogni ambito della tua vita
La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it http://divinetools-raja.blogspot.it La Via del Ritorno... a Casa

mercoledì 5 settembre 2018

LA DEFINIZIONE DELL'AMORE

"...Una piccola e sciocca gatta bianca sa cosa vuol dire l'amore.

L'amore è stare sulle scomode e scivolose ginocchia di uno scomodo e scivoloso essere amato, quello che si muove, l'amore è scivolare giù ogni cinque minuti ma non far uscire gli artigli cresciuti dopo il taglio, non aggrapparsi ma cadere giù in terra, sospirare. saltare di nuovo sulle scomode e scivolose ginocchia, arrotolarsi e scivolare di nuovo giù, ma non far uscire gli artigli, non aggrapparsi, cadere, sospirare e ritornare - e così fino all'infinito.


Il grande, sciocco, scomodo e scivoloso uomo sa anche lui che cos'è l'amore. L'amore è stare seduto in una posa scomoda, alzando le ginocchia, toccando appena il pavimento con le dita dei piedi, cercando di muoversi il meno possibile di modo che una piccola e sciocca gatta bianca cada giù e sospiri il meno possibile... e perché in questo mondo meraviglioso fatto di cose sciocche e d'amore ci sia un po' più di silenzio e di pace."

(Max Frei)Traduzione Olga Samarina

http://divinetools-raja.blogspot.it La Via del Ritorno... a Casa