sabato 20 febbraio 2016

La chiave della gratitudine


"Non puoi esercitare a lungo il potere senza la gratitudine, perché è lagratitudine a mantenerti in contatto con il potere. " Wallace Wattles (1860-1911) scrittore del movimento new thought


Conosco migliaia di persone con situazioni tremende alle spalle che hanno rivoluzionato la loro vita attraverso la gratitudine. So di guarigioni miracolose in casi apparentemente senza speranza: reni malfunzionanti tornati perfetti, cuori malati guariti, difetti di vista recuperati, tumori scomparsi, e ossa rigenerate. So di relazioni incrinate che la gratitudine ha trasformato in storie meravigliose: matrimoni falliti rimessi in sesto, famiglie sgretolate nuovamente riunite, genitori che recuperano il dialogo con i figli adolescenti, insegnanti che trasformano radicalmente i loro
studenti. Ho visto persone che da indigenti sono diventate benestanti attraverso la gratitudine, o hanno invertito la rotta dei loro affari fallimentari; ho visto gente sempre vissuta al limite della povertà diventare ricca. Qualcuno è persino riuscito a passare dalla vita di strada a una vita "normale" nel giro di una settimana. So di persone depresse catapultate in una vita felice e piena di soddisfazione attraverso la gratitudine. E di altre, che soffrivano di ansia o di altri disagi mentali, di nuovo in perfetta salute attraverso la gratitudine.
Tutti i Maestri del mondo hanno fatto ricorso alla gratitudine, perché sapevano che è una delle massime espressioni d'amore. Sapevano che nell'essere grati, rendevano la loro vita perfettamente conforme alla legge. Perché credi che Gesù rendesse grazie prima di compiere un miracolo?
Ogni volta che provi gratitudine dai amore, e ciò che dai ricevi. Che tu ringrazi una persona o ti senta grato per un'automobile, una vacanza, un tramonto, un regalo, una nuova casa o un fatto emozionante, tu stai trasmettendo amore, e di rimando riceverai ancora più gioia, salute, soldi, esperienze fantastiche, relazioni
meravigliose, opportunità.
Provaci tu ora. Pensa a qualcosa o a qualcuno per cui sei grato. Puoi anche scegliere la persona che ami di più al mondo. Concentrati su di lei e pensa a tutte le qualità che ami di lei e per cui le sei grato. Poi, a voce alta o nella tua mente,
ripetigliele tutte come se fosse lì con te. Elencale i motivi per cui le ami. Puoi ricordare momenti o casi particolari, iniziando così: "Ti ricordi quella volta che...". Mentre lo fai, senti come il tuo cuore e il tuo corpo si riempiono di gratitudine. L'amore che dai con questo semplice esercizio ti ritornerà nella relazione, e in ogni altro aspetto della tua vita. Ecco quant'è facile dare amore attraverso la gratitudine. Albert Einstein è stato uno dei più grandi scienziati mai esistiti. Le sue scoperte hanno rivoluzionato la nostra percezione dell'Universo. Quando gli venivano poste domande sui suoi risultati eccezionali, Einstein non faceva che ringraziare i suoi predecessori e colleghi. Una delle menti più brillanti al mondo ringraziava altre persone per il loro grande contributo... un centinaio di volte al giorno! Ciò significa che almeno cento volte al giorno Einstein esprimeva amore. Ti stupisce ancora che la vita gli abbia rivelato così tanti segreti?


"Cento volte al giorno ricordo a me stesso che la mia vita interiore ed esteriore è basata sulle fatiche di altri uomini, vivi e morti, e che devo sforzarmi al massimo per dare nella stessa misura in cui ho ricevuto e ancora ricevo. "
Albert Einstein(1879-1955) fisico premio Nobel


La gratitudine, il grande moltiplicatore
Quando provi gratitudine per quello che hai, anche se si tratta di una piccola cosa, ne riceverai ancora. Se sei grato per i soldi che hai, benché pochi, ne riceverai altri. Se sei grato per una relazione, benché imperfetta, questa migliorerà. Se sei grato per il tuo lavoro, pur non essendo magari quello dei tuoi sogni, riceverai opportunità migliori. Perché la gratitudine è il grande moltiplicatore della vita!


"Se l'unica preghiera che dirai nella tua vita è 'grazie', questo sarà sufficiente."
Meister Eckhart (1260-1328) scrittore e teologo cristiano


La gratitudine ha origine da una sola parola - grazie -ma perché possa crescere occorre che tu la senta con tutto il cuore. Più spesso dirai grazie, più gratitudine sentirai, e più amore darai. Hai tre modi per usare il potere della gratitudine nella tua vita e ognuno di essi esprime amore.
1. Sii grato per tutto ciò che hai ricevuto nella tua vita (passato).
2. Sii grato per tutto ciò che ricevi nella tua vita (presente).
3. Sii grato per tutto ciò che desideri nella tua vita, come se già l'avessi ricevuto (futuro).
Se non provi gratitudine per ciò che hai ricevuto e ricevi, non trasmetterai amore e non avrai il potere di cambiare nessuna delle situazioni in cui ti trovi ora. Se ringrazi per quello che hai ricevuto e continui a ricevere, il tuo grazie lo moltiplicherà. E allo stesso tempo la gratitudine ti porta ciò che desideri! Sii grato per le cose che vuoi, come se le avessi già ricevute: la legge di attrazione stabilisce che devi riceverle. Ti saresti mai aspettato che un'azione semplice come essere grato potesse moltiplicare tutto quello che ami e cambiare completamente la tua vita?
Un uomo divorziato, solo, depresso, con un lavoro insopportabile, decise di amare e provare gratitudine ogni giorno, per tentare di cambiare la sua vita. Iniziò a essere positivo nei confronti di tutti. Era talmente positivo e felice che, quando li chiamò, scioccò i vecchi amici e i familiari. Iniziò a essere grato per ogni cosa, persino per l'acqua corrente. Ed ecco che cosa gli accadde nell'arco di centoventi giorni: tutto quello che odiava del suo lavoro cambiò come per miracolo. Ora lui ama il suo lavoro e grazie a esso viaggia in luoghi che ha sempre desiderato visitare. Ha un rapporto meraviglioso con tutti i familiari, come mai prima. È riuscito a pagare tutte le rate dell'auto e non gli mancano mai i soldi per le sue esigenze. Le sue giornate sono belle, succeda quel che succeda. E si è risposato... con il suo primo amore, una
compagna delle superiori!


"La gratitudine per l'abbondanza che hai ricevuto è l'assicurazione migliore per l'abbondanza futura."
Maometto (570 circa-632) fondatore dell'islam


Se dimostri poca gratitudine, la tua vita cambierà in minima parte. Viceversa, se ne dimostri tanta, ogni giorno, la tua vita cambierà in un modo che ora non riesci neanche a immaginare. La gratitudine moltiplica non solo gli aspetti positivi della tua vita, ma elimina anche quelli negativi. Indipendentemente da quanto brutta sia la situazione in cui ti trovi, puoi sempre scoprire qualcosa per cui essere grato e, così facendo, canalizzare la forza dell'amore che cancella la negatività.
La gratitudine è il ponte per l'amore "Se saremo abbastanza sereni e pronti, troveremo il lato positivo di ogni
delusione. " Henry David Thoreau (1817-1862) scrittore trascendentalista


Attraverso la gratitudine mia madre passò dalla profonda sofferenza alla felicità. Per i miei genitori era stato un colpo di fulmine, la loro storia d'amore e il loro matrimonio bellissimi. Alla morte di mio padre, mia madre soffrì in modo atroce, perché lui le mancava enormemente. Ma, nel pieno del lutto e del dolore, iniziò a cercare tra gli altri aspetti della sua vita quelli per cui essere grata. Provava gratitudine per tutto l'amore e la felicità che aveva ricevuto dagli anni trascorsi con mio padre, ma cercava anche ragioni per cui essere grata in futuro. La prima fu la possibilità di viaggiare: era un suo desiderio da sempre, mai soddisfatto perché a papà non piaceva per niente. Mia madre perciò realizzò il suo sogno di viaggiare e molti altri desideri che non aveva ascoltato in passato. La gratitudine fu il ponte che condusse mia madre da un dolore immenso a una nuova vita piena di felicità. È impossibile provare emozioni negative, come la tristezza, se ti senti grato. Se ti trovi invischiato in una situazione difficile, cerca qualcosa per cui essere grato. Quando la trovi, cercane un'altra, e poi un'altra ancora, perché ogni singola cosa per cui essere grati può cambiare quella situazione. La gratitudine è il ponte che dalle emozioni negative conduce alla canalizzazione della forza dell'amore!


"La gratitudine è un vaccino, un'antitossina e un antisettico. "
John Henry Lowett (1864-1923) predicatore presbiteriano e scrittore


Quando ti accade una cosa buona durante la giornata, ringrazia. Indipendentemente da quanto possa essere piccola, di' grazie. Quando trovi parcheggio in un attimo o quando senti la tua canzone preferita alla radio o quando, arrivando a un semaforo, scatta subito il verde, o quando trovi un posto a sedere sull'autobus o sul treno, di' grazie. Questi sono tutti regali della vita. Ringrazia per i tuoi organi di senso: gli occhi che vedono, le orecchie che odono, la bocca che gusta, il naso che ti permette di odorare e la pelle di "sentire". Ringrazia per le gambe che ti permettono di camminare, per le mani che usi per fare quasi tutto, per la voce grazie alla quale esprimi e comunichi con gli altri. Ringrazia per lo
straordinario sistema immunitario che ti mantiene in salute o che ti guarisce, e per tutti gli organi che ti mantengono in vita. Ringrazia per la magnificenza della mente umana che nessuna tecnologia al mondo può eguagliare. Il tuo corpo è il laboratorio più all'avanguardia sulla Terra, e non esiste nulla che possa vagamente riprodurre la sua grandezza. Tu sei un miracolo! Ringrazia per la tua casa, per la tua famiglia, per i tuoi amici, per il tuo lavoro e i tuoi amati animali domestici. Ringrazia per il sole, per l'acqua che bevi, per il cibo che mangi e per l'aria che respiri; se ti mancasse anche solo una di queste cose, non potresti vivere.
Di' grazie per gli alberi, per gli animali, per gli oceani, per gli uccelli, per i fiori, per le piante, per il cielo blu, per la pioggia, per le stelle, per la luna e per il nostro meraviglioso Pianeta.
Ringrazia per i mezzi di trasporto di cui ti servi ogni giorno. Per tutte le società fornitrici di quei servizi essenziali che rendono più confortevole la tua vita. Tantissime persone hanno faticato perché tu potessi aprire un rubinetto e avere
l'acqua. Tantissime persone hanno lavorato una vita perché tu potessi azionare un interruttore e avere la luce. Pensa alla grandezza delle persone che hanno lavorato come schiavi giorno dopo giorno, anno dopo anno, per posare i binari delle ferrovie di tutto il mondo. Ed è quasi impossibile immaginare quante persone si sono dedicate al compito massacrante di costruire le strade su cui noi viaggiamo e che formano una rete di comunicazione che unisce il mondo.


"Nella vita quotidiana difficilmente ci rendiamo conto che riceviamo molto più di quanto diamo, e che è solo con la gratitudine che la vita diventa ricca " Dietrich Bonhoeffer (1906-1945) pastore luterano


Dimostra la tua gratitudine per usarne il potere. Maggiore è la gratitudine che senti, maggiore è l'amore che dai, e maggiore è l'amore che ricevi di riflesso. Provi gratitudine per il fatto di essere sano? O te ne accorgi solo quando ti
ammali? Sei grato per avere dormito bene? O lo dai per scontato, pensando al sonno solo quando ne vieni privato?
Sei grato di avere intorno a te i tuoi cari quando va tutto bene con loro, o parli di loro solo quando sorgono dei problemi? Sei grato di avere a disposizione l'elettricità quando usi un elettrodomestico o azioni un interruttore? Oppure ci pensi solo in caso di blackout? Sei grato ogni giorno per essere vivo? Ogni istante è un'opportunità per essere grato e moltiplicare quello che ami. Mi ritenevo una persona che provava gratitudine, ma non sapevo che cosa fosse realmente finché non l'ho messa in pratica ogni giorno. Mentre guido o cammino, ne approfitto per ringraziare per tutto quello che ho nella vita. Lo faccio persino mentre mi sposto dalla cucina alla camera da letto. Dal profondo del cuore dico: "Grazie per la mia vita. Grazie per l'armonia. Grazie per la gioia. Grazie per la salute. Grazie per le cose divertenti ed entusiasmanti. Grazie per le meraviglie dell'esistenza. Grazie per quanto di bello e di buono c'è nella mia vita".
Sii grato! La gratitudine non costa nulla, ma vale più di tutte le ricchezze del mondo. La gratitudine colma la tua vita di ogni genere di ricchezza, perché, qualunque sia la cosa per cui sei grato, essa verrà moltiplicata dalla gratitudine stessa.

Rhonda Byrne - The Power, in cui tratta delle chiavi del potere.

Fonte
http://buongiornobuongiorno.blogspot.it/2015_01_01_archive.html

http://divinetools-raja.blogspot.it
La Via del Ritorno... a Casa


The Power
Il Potere
Voto medio su 40 recensioni: Da non perdere
€ 18.5

Nessun commento:

Posta un commento